Agricoltour 2014 BASF - Roberto Gugliotti - Futuragri Foggia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

Roberto Gugliotti

Giovane, intraprendente, innovativo, motivato e ottimista. Il profilo di Roberto Gugliotti è ideale per rappresentare il ruolo dell’agricoltore moderno, quello che incarna lo spirito del lavoro più importante sulla Terra.

Ogni mattina mi sveglio con grandi motivazioni. Voglio cercare di crescere, di migliorare me stesso e la mia attività, proseguendo il mio cammino su questo lavoro che è sicuramente il più importante sulla Terra, ma che è anche tra i più belli in assoluto. So che sarà dura, ma mi piace pensare che nel mio piccolo stia contribuendo, con il mio sacrificio, a sviluppare il mondo agricolo. Se la leggiamo da questo punto di vista, la nostra attività non è solo bella, ma anche utile e ci dà un’enorme soddisfazione.

Un entusiasmo che deve essere accompagnato dalla voglia continua di crescere, di migliorare, di innovare.

Certo. Dobbiamo continuamente aggiornarci per rispondere al meglio alle esigenze del mercato. Io, personalmente, a livello agronomico lavoro con le rotazioni, studiando gli avvicendamenti colturali per evitare stanchezze del terreno e l’impoverimento a livello di minerali e microelementi. Cerco dunque colture da sovescio, per una rotazione che sia naturale e che soprattutto faccia lavorare il terreno in maniera ecocompatibile. Dal punto di vista meccanico, mi sono dotato di una tecnologia satellitare che mi consente di implementare le lavorazioni e abbattere i costi, che incidono ancora pesantemente nella nostra attività. A livello tecnico, infine, con l’aiuto degli uffici e degli esperti di Futuragri, cerco di utilizzare prodotti in campo sempre più specifici, per elevare lo standard della qualità e allinearmi con i vari mercati, che oggi cercano buone pratiche agricole.

C’è anche un po’ di animo green nell’agricoltore moderno?

Ci deve essere per forza, eccome. Preservare l’ambiente significa assicurare il luogo ideale per le nostre produzioni. L’eco-sostenibilità è una condizione necessaria. L’obiettivo sarà ottenere sempre di più, grazie alle tecnologie, ma rispettando sempre il nostro ambiente naturale e non mettendolo sotto stress.

Se guardi avanti, al futuro, cosa vedi?

Il futuro è speranza, ma anche consapevolezza che ognuno di noi potrà contribuire ad aggiungere un pezzettino di strada. Certo, non dipenderà solo dall’agricoltore. Speriamo in una migliore gestione delle politiche agricole, per concedere un orizzonte sempre più ampio a questo settore che è così strategicamente importante per l’umanità. Noi continueremo a fare la nostra parte, come sempre, per dare il contributo necessario. La causa, in fondo, non è né l’azienda, né l’agricoltura, ma la vita stessa. Credo, quindi, che nel futuro la terra e la vita saranno sempre più connesse.

Vito Verrastro

L’Informatore Agrario

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 BASF - Roberto Gugliotti - Futuragri Foggia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 BASF - Roberto Gugliotti - Futuragri Foggia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 BASF - Roberto Gugliotti - Futuragri Foggia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 BASF - Roberto Gugliotti - Futuragri Foggia