Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

Marco Peterle – Cooperativa Produttori di Arborea - OR

Marco Peterle è nato l’11 settembre del 1972, nella vicina Oristano, capoluogo di una provincia storicamente a vocazione agricola. Laureatosi a Sassari in una delle facoltà di agraria più prestigiose d’Italia, a soli 33 anni diventa, e lo è tuttora, Direttore Generale della Cooperativa Produttori di Arborea.

In Sardegna, Arborea è sinonimo di Agricoltura e allevamento. Qui, grazie ad una mentalità particolarmente disposta all’aggregazione e attenta all’evoluzione del comparto, ha trovato la sua massima diffusione un concetto nuovo di intendere il settore che in breve tempo, a partire dalla metà del secolo scorso, è diventato un esempio da seguire, dando vita al “modello Arborea”, che, ancora oggi, è il fiore all’occhiello dell’economia Agricola isolana. Con quella filosofia, attraverso l’innovativa riforma agraria dell’epoca, è nata, oltre cinquanta anni fa, anche la Cooperativa Assegnatari Etfas, che oggi è la moderna Cooperativa Produttori di Arborea.

Direttore, con quali scopi nasce la Cooperativa?

Oltre 60 anni fa, dove ora ci sono circa 5000 ettari altamente produttivi, c’era una palude. Dopo la bonifica di quegli anni, bisognava aiutare gli assegnatari, in maggioranza coloni provenienti dal nord Italia, soprattutto veneti e friulani, a rendere competitive le loro piccole Aziende. La cosa ha funzionato e continua a funzionare.

Qual è il vostro obiettivo nell'immediato futuro?

Continuare lungo la strada del modello cooperativistico attuale, coinvolgendo altri produttori agricoli. L'espansione permetterà di ottenere ulteriore competitività, quindi maggiore sostenibilità economica dell'attività con incremento del potere contrattuale sia nella fase di acquisto dei mezzi occorrenti alle produzioni, che nella stessa valorizzazione del prodotto a favore dei soci.

Cosa producono le aziende dei consociati?

Soprattutto latte vaccino, quindi carni bovine delle quali la Cooperativa cura direttamente il ritiro e la macellazione dei capi non destinati alla produzione del latte, poi le ortive in prevalenza patate, carote, fragole, angurie e meloni.

Esistono ancora margini di crescita del settore in Sardegna?

Sì, a patto di saper incoraggiare un ricambio generazionale dotato di un buon livello di preparazione e puntando sull’innovazione, diffondendo inoltre la consapevolezza che, per la Sardegna in particolare, l’accoppiata turismo e Agricoltura è un binomio vincente.

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Marco Peterle - Alghero - 26 giugno