Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

14 giugno - Silvano Benedetti - Agricoltore a Negrar (VERONA).

Grazie alla sua posizione geografica e alla particolare morfologia del territorio, la Valpolicella è una delle zone a maggiore vocazione vitivinicola italiana, dando origine ad alcuni dei più noti vini rossi DOC italiani, quali il Valpolicella, il Valpolicella Superiore, il Ripasso, il Recioto e il più famoso Amarone. È considerata una vera e propria isola felice non solo da chi vinifica direttamente in azienda, ma anche da chi conferisce a terzi le proprie uve.

Silvano Benedetti è un imprenditore agricolo che conferisce le uve alla Cantina sociale di Negrar; ha abbandonato l’attività di contoterzismo proprio per seguire a tempo pieno la propria azienda.

«La nostra – ci ha raccontato Silvano Benedetti - è una storica azienda giunta alla terza generazione che, nel corso degli anni, si è allargata tra i comuni di Negrar e San Pietro in Cariano. L’attività di contoterzismo ci dava sicuramente una pronta remunerazione, ma le soddisfazioni che derivano dalla coltivazione del proprio vigneto sono maggiori».

Quali sono le principali virtù che deve avere un imprenditore agricolo?

Passione e pazienza sono due caratteristiche che non devono mancare, perché solo grazie a queste è possibile superare i periodi più critici e le avversità che ci si trova ad affrontare nel corso degli anni. Grazie alla passione, oggi, i miei figli stanno entrando nelle attività aziendali.

Quali sono invece le sfide che deve affrontare chi entra oggi in agricoltura?

Sicuramente la sostenibilità ambientale è diventata un requisito per chi opera nel settore agricolo e, in particolare, in un’area altamente urbanizzata come la Valpolicella. Oggi è fondamentale cercare di far capire che l’agricoltore è il giardiniere del territorio, per questo motivo sono importanti le iniziative di sensibilizzazione come questa, che aiutano a far conoscere come si lavora in agricoltura e quali sono le difficoltà.

Qual è oggi il ruolo dell’innovazione in agricoltura?

L’innovazione oggi è un elemento fondamentale, pertanto occorre rimanere aggiornati sui nuovi prodotti e sistemi disponibili seguendo, ad esempio, dei corsi di aggiornamento. Ritengo però che non bisogni stravolgere il modo di operare perché storicità e innovazione devono andare di pari passo.

Giannantonio Armentano

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Silvano Benedetti - Verona - 14 giugno