Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

Mirco De Pieri, agronomo azienda agricola Conte Collalto

Intervista del 6 giugno presso la sede dell’azienda a Susegana (Treviso)

Come le viti che hanno fatto grande il vino del trevigiano, così la storia dell’azienda agricola Conte Collalto affonda le sue radici in questo territorio da tempi immemori.

È una storia antica, iniziata nel lontano 958 d.C. quando Berengario II, Re d’Italia, affidò al genero, Conte Rambaldo I, antenato della famiglia Collalto, la Contea di Lovadina con prati, pascoli, boschi e vigneti. «Ma è una storia che da sempre appartiene anche a chi in questo territorio vive e lavora, perché se è vero che il significato di sostenibilità è che la terra non ci appartiene, ma ci è data in prestito dai nostri figli, allora l’azienda Collalto è sostenibile da sempre».

Parola di Mirco De Pieri, l’agronomo responsabile degli oltre 150 ettari a vite sparsi nella proprietà dell’azienda «nei quali è normale vedere turisti a cavallo o in bicicletta, i cancelli non sono mai chiusi a chiave e i visitatori sono i benvenuti, a patto ovviamente che rispettino la nostra natura».

Oggi l'erede di questa tradizione familiare è Isabella Collalto, titolare dell’azienda agricola, ben conscia di quanto sia importante prestare la massima attenzione alle esigenze colturali di ogni singola tipologia di uva nel rispetto dell'ecosistema che le ospita. «La variabilità climatica tra un'annata e l'altra, le diverse matrici di terreno e le tante tipologie di uva presenti in azienda – dice De Pieri - conferiscono infatti ai vini Collalto un carattere di forte riconoscibilità»; il segreto del successo.

Un glorioso passato ma anche una moderna impresa che fa reddito: ogni anno l’azienda Collalto produce circa 800.000 bottiglie delle quali più della metà sono di Prosecco docg «e le potenzialità produttive sarebbero molto più alte – sottolinea De Pieri – ma aumentare la quantità solo per incassare di più non ha senso, si rischia di lavorare sottocosto e questa non è assolutamente la nostra filosofia aziendale».

«La ricerca in questo campo è importantissima: a Collalto – ricorda De Pieri - collaboriamo da sempre con le più importanti università e istituti agricoli del settore».

A pochi chilometri l’una dall’altra, l’azienda Collalto e la scuola enologica G.B. Cerletti sono infatti legati a doppio filo: «abbiamo un rapporto strettissimo con il Cerletti, iniziato almeno dagli anni 20, cioè quando il professor Luigi Manzoni, famoso ricercatore e preside dell'Istituto Cerletti, scelse le vigne che circondano il Castello San Salvatore, di proprietà della famiglia Collalto, per le sue sperimentazioni viticole piantandovi alcuni dei più promettenti incroci studiati per valorizzare il terroir della Marca Trevigiana».

Il Manzoni Bianco Colli Trevigiani igp e il Manzoni Rosso Colli Trevigiani igt sono le due etichette prodotte con le uve del vitigno «Incrocio Manzoni», dedicato all’omonimo professore.

«E un discorso a parte merita il vitigno Wildbacher – racconta De Pieri – un vitigno a bacca rossa importato nelle nostre terre dal Conte Abate Vinciguerra VII di Collalto nella seconda metà del 1700 e successivamente reintrodotto nella seconda metà del 1800 dal Conte Ottaviano Antonio, lo stesso che fece costruire la cantina».

Il Wildbacher è un’uva conosciuta per il suo colore intenso e il suo gusto del tutto particolare ormai indissolubilmente legata al terroir di Susegana. «È presente nelle nostre vigne da moltissimi anni, infatti l’azienda Conte Collalto lo considera oggi come un vitigno autoctono».

Lorenzo Andreotti

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Mirco De Piori - Az.Agricola Collalto - Treviso - 6 giugno