Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia - intervista per il sito L'Agricoltore il più grande lavoro sulla Terra
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

28 giugno - Agricoltori c/o Cap di Castelfranco Emilia

3) Fiorenzo Mongiorgi (n.b. per il fotografo, agricoltore con camicia)

La multifunzionalità, per un’azienda agricola, è un’opzione che se ben gestita può garantire una buona integrazione al reddito. Lo sanno bene i fratelli Mongiorgi di Castelfranco Emilia, titolari dell’omonima azienda.

«Oltre alla coltivazione dei terreni – spiega Fiorenzo Mongiorgi – destinati in parte a cereali, a orticole e a un nuovo impianto di vigneto a spalliera realizzato in questo modo per la raccolta meccanizzata dell’uva, da cinque anni gestiamo un agriturismo e uno spaccio aziendale dove vendiamo la carne bovina ottenuta da un nostro allevamento che conta un centinaio di capi. In questo modo ognuna delle nostre famiglie si occupa di un ramo aziendale specifico, tutti comunque complementari uno all’altro».

L’azienda Mongiorgi è anche impegnata con numeri importanti nella produzione di fieno secco da destinare alle bovine da latte che producono per il Parmigiano-Reggiano: circa 35.000 quintali di prodotto che deve essere sempre ai massimi livelli qualitativi «perché altrimenti – sottolinea il nostro interlocutore – non ci viene riconosciuto il premio qualità».

Progetti realizzati e altri da realizzare. Come un piccolo impianto di biogas o la possibilità di costituire una sorta di piccolo consorzio tra aziende confinanti per acquistare una macchina per la raccolta meccanizzata dell’uva in modo da ottimizzare i costi. «Nel vigneto che abbiamo impiantato di recente – continua Mongiorgi – abbiamo investito molto. L’uva sarà destinata alla produzione di vino Pignoletto, Lambrusco Grasparossa e Montuni. Siamo convinti che la raccolta meccanizzata rappresenti il futuro della viticoltura non solo per una questione di costi, che si riducono drasticamente rispetto alla raccolta manuale, ma soprattutto per la qualità del raccolto, che può essere trasportato subito alla cantina per la vinificazione. Quello dell’agricoltore è un mestiere che si fa solo per passione, non certo per imposizione. Nonostante le difficoltà che incontro quotidianamente non ho mai avuto un minuto in cui mi sono pentito di aver scelto questa strada».

Anna Mossini

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
28 giugno Azienda Agricola Mongiorgi Fiorenzo Castelfranco Emilia