Agricoltour 2014 - 16 maggio Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

Franco Duranti - Az. Agr Duranti – EMILIA ROMAGNA

Sono le ciliegie il fiore all’occhiello dell’Azienda di Franco Duranti che, assieme al fratello, conduce circa 16 ettari di frutteti a Faenza.

«Ma tra qualche anno entrerà in produzione anche il pereto – sottolinea Franco – e quindi avremo un’offerta completa: ciliegie, pere, pesche, susine e anche uva da vino».

È dal 1922 che la famiglia di Franco vive e coltiva questa terra, «da quando mio nonno comprò la casa qui, siamo alla terza generazione».

Alla domanda su come deve essere oggi la frutta Franco risponde subito: «bella e buona, con pari importanza. Fino a qualche anno fa era sufficiente che fosse solo bella, ma i tempi sono cambiati, oggi i consumatori non transigono sulla qualità della frutta che mangiano e noi agricoltori facciamo il possibile per esaudire questa richiesta».

In azienda da Franco le certificazioni sono il pane quotidiano: «qua è tutto a difesa integrata da anni e Global Gap – dice Franco – anche perché stimo che circa la metà della mia produzione vada in export. Al di là delle sigle, in Azienda abbiamo un’attenzione altissima verso l’uso razionale degli agrofarmaci per impattare il meno possibile a livello ambientale». Il lavoro del frutticoltore è duro e non si ferma mai, ma le soddisfazioni non mancano: «qui lavoriamo tutto l’anno, c’è sempre qualcosa da fare, ma quando, nel periodo giusto, vedo le piante cariche con frutti di qualità vengo ripagato di tutte le fatiche».

Anche le difficoltà non mancano, i mercati sono imprevedibili così come lo è il tempo e, da queste parti, la grandine può fare danni seri. «Anche per questo ho coperto quasi tutta la superficie aziendale con reti antigrandine e stipulo assicurazioni per proteggere il mio reddito – sottolinea Franco – oggi i metodi di lavoro sono completamente diversi dal passato, ma l’aggiornamento tecnico e professionale non si fermano mai».

E la frutta al supermercato è buona come deve essere? «Potrebbe essere molto più buona – dice Franco - soprattutto se raccolta al momento giusto. Noi, ad esempio, facciamo quattro turni di raccolta sulle pesche invece che i classici due proprio per selezionare solo i frutti più maturi».

Franco sa bene che le sue ciliegie finiscono tali e quali sulla tavola dei consumatori «e le coltivo come se la tavola fosse anche la mia».

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - 16 maggio - Azienda Agricola Duranti - Faenza