Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

2 luglio - Danilo Coppa - Agronomo Azienda Moncaro, Località Montecarotto

Il vino come bandiera di un'agricoltura moderna, che dialoga con il consumatore. È quello che pensa Danilo Coppa, agronomo della cooperativa Terre Cortesi Moncaro, una delle più importanti realtà vitivinicole del territorio marchigiano con tre cantine, oltre 1.000 soci e 1.400 ettari di vigneto.

La filosofia di questa azienda è molto chiara: produrre uva sana, matura e da un vigneto che rispecchi il territorio nel prodotto finale. Per fare questo è fondamentale l'elemento umano che Moncaro identifica nel socio conferitore. «I viticoltori associati a Moncaro rappresentano il nostro vino - dice Danilo Coppa - per questo sono per noi l'anima del prodotto che guarda alla tradizione locale sfruttando vitigni storicamente radicati nelle provincie delle Marche».

Il vino è cambiato, così come il modo di produrlo, così come quello di consumarlo. «Oggi ci rivolgiamo a un consumatore più attento - continua Coppa - che pretende di trovare nella bottiglia quello che esprime il territorio d'origine». È per questo che è cambiato anche il modo di pensare l'agricoltura: dal mezzadro al coltivatore diretto, oggi si è arrivati al concetto di imprenditore agricolo.

«L'uomo prima di tutto» spiega Coppa. «Un imprenditore che deve essere anche custode del territorio in un momento in cui il pianeta ha bisogno particolare del suo intervento sulla terra. A questo proposito è cambiato il ruolo dell'agricoltura - continua l'agronomo di Moncaro - dal momento che per rendere sostenibile un'impresa c'è sempre più bisogno di strutturazione delle aziende, i piccoli devono unirsi e dare vita a grandi progetti e solo così potranno sopravvivere».

Per far questo però servirà un concreto aiuto delle politiche governative, denuncia Coppa. «Noi diamo molto allo Stato - dice l'agronomo - abbiamo però bisogno del suo aiuto per essere in grado di mandare avanti le nostre imprese in maniera semplice, redditiva e quindi sostenibile».

Danilo Coppa è convinto che con queste premesse l'agricoltura potrà essere al centro di un nuovo rapporto etico tra consumatore, produttore e terre coltivate, un rapporto che guardi allo sviluppo della biodiversità in tandem con la percezione comune da parte dei consumatori di un imprenditore agricolo parte attiva dello sviluppo sostenibile del pianeta.

Alessandro Maurilli

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - Azienda Agricola Moncaro - Montecarotto Ancona - 2 luglio