Agricoltour 2014 - BASF - Simplicio Angeloni - Fucino - Aquila - 23
E-mail LinkedIn Facebook Twitter

Simplicio Angeloni

A volte basta solo un piccolo gesto per rivelare la dignità di un agricoltore. Per Simplicio Angeloni, coltivatore di patate del Fucino, è una camicia (da lavoro) presa dal camion e indossata sulla canottiera, prima di sedersi al tavolo delle interviste.

Che tipo di lavoro è, per lei l’agricoltore?

Il più importante sulla terra, è proprio come sto leggendo sul camper. Ognuno di noi si dà da fare per migliorare, per crescere, per trovare spazi di mercato. Lo facciamo per le nostre famiglie, ma dobbiamo farlo prima di tutto per la terra, per il rispetto verso la terra.

Lei ha provato altre strade, prima di scegliere l’agricoltura

All’epoca c’era una vasta scelta, un po’ tutti avevano provato il richiamo della fabbrica. Provai anche io, per un piccolo periodo, ma mi resi subito conto che per me le passioni vere erano l’allevamento e l’agricoltura. Del resto, i miei genitori facevano gli allevatori, qualcosa è rimasto nel sangue. Perché se si sceglie di fare l’agricoltore è per la passione, per il piacere di stare all’aperto, per emozionarsi nel vedere nascere una pianta e per poterla allevare come un bambino.

Una passione che continua, evidentemente

Per fortuna anche mio figlio ha deciso di svolgere questa attività, in maniera autonoma. Quando mi ha detto cosa voleva fare alle superiori (le scuole agrarie) ho capito che anche la sua visione era chiara. Spero per lui che questo lavoro gli regali grandi soddisfazioni.

E per il futuro dell’agricoltura cosa spera?

Dico che se chi ci amministra pensasse un po’ di più agli agricoltori e non solo all’agricoltura (che per me significa soprattutto agroindustria, in termini di sussidi) darebbero una bella spinta ad un settore trainante e fondamentale per la salute dei consumatori. Chi fa agricoltura in Italia, oggi, verifica la qualità, si lascia affiancare dai dottori agrari, esperti e fondamentali per il miglioramento delle produzioni, siano esse integrate o biologche. I consumatori non devono pensare che ci siano imbrogli o inganni. Basterebbe guardarci in faccia, noi che consumiamo ogni giorno i prodotti della terra, per capire che siamo il ritratto della salute.

E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Simplicio Angeloni - Fucino - Aquila - 23 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Simplicio Angeloni - Fucino - Aquila - 23 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Simplicio Angeloni - Fucino - Aquila - 23 luglio
E-mail LinkedIn Facebook Twitter
Agricoltour 2014 - BASF - Simplicio Angeloni - Fucino - Aquila - 23 luglio